lunedì 10 aprile 2017

BlogTour 'Nel Profondo della Foresta' di Holly Black | Personaggi e Ambientazioni

Buongiorno lettori!
oggi ospito una tappa di un BlogTour che mi sta molto a cuore. Questo libro ero così ansiosa di poterlo leggere, che quando ho scoperto che sarebbe uscito per Mondadori non stavo più nella pelle! L'ho divorato in un paio di giorni e adesso vi parlerò di Personaggi e Ambientazione** Perdonata se mi sono dilungata un po' troppo, ma le cose da dirvi erano tantissime.
──────────────────────────
Titolo: Nel Profondo della Foresta
Autore: Holly Black
Editore: Mondadori
Data di pubblicazione: 11 Aprile 2017
Pagine: 252
Prezzo: €18,00
Goodreads  |  Amazon  |  Pagina Ufficiale
Trama:
Nel profondo della foresta c'era una bara di vetro che giaceva sulla nuda terra.
Dentro vi riposava un ragazzo con le corna in testa e orecchie affilate come coltelli... Hazel e il fratello Ben sono cresciuti a Fairfold, una piccola città dove, da tempo, gli umani hanno imparato a convivere pacificamente con le creature fatate della vicina foresta. Un posto diventato meta di tanti turisti curiosi, attratti dalle magie che qui hanno luogo ma in particolare dal ragazzo con le corna che riposa dentro una bara di vetro, la meraviglia più grande di tutte.
Affascinati fin da bambini da questa presenza misteriosa, Hazel e Ben hanno provato più e più volte a immaginarne la storia. Nelle loro fantasie il giovane era a volte un principe dal cuore nobile e dalla natura buona e generosa, e altre un essere crudele e spietato.
Ora che è cresciuta, però, Hazel pensa che sia arrivato il momento di accantonare tutte quelle fantasie infantili accettando il fatto che, per quanto lo abbia desiderato a lungo con tutta se stessa, il ragazzo con le corna non si sveglierà mai.
Un giorno, però, quello che sembrava impossibile accade... sconvolgendo la vita della ragazza, di suo fratello e della loro città.
Fiaba moderna dalle sfumature dark, appassionante e ricca di colpi di scena, Nel profondo della foresta segna il ritorno di Holly Black ai romanzi delle origini che l'hanno fatta conoscere, e amare, dai lettori.


AMBIENTAZIONE
Fairfold è una città nel cuore della foresta di Carling, la foresta incantata. D'autunno, la popolazione offre una porzione di mele raccolte al crudele re Alno - re del Popolo dell'Aria - e ogni primavera preparano ghirlande di fiori in suo onore. Fairfold non è famosa solo per il Popolo dell'Aria, ma anche per il mostro della foresta - che attira i turisti con un verso che ricorda il pianto di una donna, le sue dita sono fatte di rami, i capelli di muschio e si nutre di dolore, seminando rovina intorno a sé - e per il biancospino - dove si possono esprimere i desideri che ti stanno più a cuore, attaccando un pezzetto di stoffa ai rami dell'albero in una notte di luna piena, e aspettando che arrivi un membro del Popolo. L'attrazione maggiore però è il ragazzo nella bara di vetro - meta turistica più famosa in assoluto. Specialmente in primavera e in estate, Fairfold era gremita di turisti, e nonostante ogni anno, uno o due turisti scomparivano nel più misterioso dei modi, questo non abbastanza da mettere in ginocchio il turismo. Una generazione fa, il Popolo era molto più incline agli scherzi, era rarissimo che qualcuno morisse per mano sua.
I cittadini di Fairfold non sono spaventati dal comportamento del Popolo, in tutti questi anni hanno imparato ad avere rispetto per loro, ma dall'altra parte hanno imparato a starne alla larga e a proteggersi con amuleti, ad esempio con collane di legno di sorbo o spillette con il quadrifoglio.
E' meglio stare lontano dalla foresta le notti di Luna Piena: si dice che re Alno usca per le sue scorribande, e tutte le fatine dell'acqua, gli spiritelli, i folletti, i goblin, le streghe dell'acqua, i pooka e gli spiriti degli alberi lo raggiungano per festeggiare con lui fino al sorgere del sole. La maggior parte di queste creature non sono 'pucciose' quanto noi crediamo, ad esempio i folletti sono mostri malevoli e spaventosi, si divertono a massacrare la gente e poi ne tingevano i vestiti nel sangue!
Nel profondo della foresta gli alberi sono secolari, con tronchi enormi, e l'intreccio dei rami così fitto che non si scorgono le stelle. Al termine vi è una collina circondata da un groviglio di rovi che sale a gradini sino in cima, dove fra l'erba alta si intravedono le fondamenta di un vecchio rudere.
──────────────────────────
PERSONAGGI
Hazel Evans ha 16 anni e ha sempre abitato a Fairfold - tranne per qualche mese a Philadelphia. Si è promessa di non affezionarsi a nessuno, per questo alle feste si diverte ad approcciare i ragazzi e a filtrare con loro, ma di fatto non ha mai avuto una relazione stabile e duratura. Da bambina nella foresta ha trovato una spada d'oro e da allora ha sognato di diventare un cavaliere, in collaborazione con suo fratello andavano in giro a sfidare e combattere i mostri, pensate che ne hanno uccisi tre! Segretamente è innamorata nel principe con le corna nella bara e sono state numerose le visite che gli ha fatto negli anni. Negli anni è diventata una persona coraggiosa, con un gran senso della giustizia e della responsabilità - solo verso gli altri, verso se stessa è un po' cerca guai -, non si lascia scoraggiare, ma soprattutto vuole il bene per la sua cittadina e i propri abitanti.
──────────────────────────
Benjamin Evans è nato un anno prima della sorella, perciò a 17 anni. Da bambino è stato toccato dal dono per la musica: suona divinamente, ma la sua musica in qualche modo è magica e a volte succedono cose che lui non intende davvero fare. Per costringersi a non suonare da ragazzo si è spezzato le dita e da allora non ha più suonato. A causa di questo, lui e Hazel non sono più andati a caccia insieme, siccome con la musica distraeva i mostri mentre la sorella li giustiziava. A differenza di Hazel, Ben è sempre alla ricerca del vero amore, vuole affezionarsi e trovare la persona adatta per lui dall'età di 12 anni. Anche lui come la sorella nei pomeriggi dopo la scuola ha fatto parecchie visite al ragazzo nella bara e gli ha raccontato moltissimo di lui.
──────────────────────────
Jack Gordon è il miglior amico di Ben, li ha conosciuti quand'erano ancora bambini e da allora è nata una grande amicizia. Lui non è un umano, ma è un Changeling; alla nascita è stato scambiato con un bambino esattamente uguale a lui, ma come la madre elfo si è presentata per rifare lo scambio, l'umana ha deciso di crescerlo esattamente come fosse figlio suo. E' quindi uno dei pochi appartenenti al popolo magico e vivere in mezzo agli umani. Da quando hanno iniziato a succedere molti più incidenti a causa del Popolo viene considerato il capro espiatorio, ed è colpito da tutte le protezioni che gli abitanti utilizzano per proteggere le loro abitazioni e loro stessi.

Nessun commento:

Posta un commento

Ora che sei passato e teoricamente hai letto questo post, lasciami un commento *3* eddai cosa ti costa! :DD
Graazie *-*