mercoledì 20 gennaio 2016

BlogTour "Una Presenza in quella Casa" di Paige McKenzie | Tappa #5 Ambientazione & Sovrannaturale

Buongiorno lettori, qualche tempo fa ho preso parte ad un'iniziativa carinissima per farvi conoscere un libro che proprio oggi potrete trovare nelle vostre librerie di fiducia. L'iniziativa di cui parlo - ovviamente - è il blogtour dedicato a Una Presenza in quella Casa! Chi di voi ha seguito le precedenti tappe saprà già molte cose se questo libro, come la presentazione generale, l'incipit del libro, avrà già letto una recensione in anteprima e avrà già fatto un giro tra i personaggi! Sul calendario c'è scritto che vi farò conoscere l'ambientazione del romanzo, ma.. sorpresa! Vi parlerò anche degli elementi sovrannaturali in quanto il post sarebbe stato un po' povero.

AMBIENTAZIONE
Il libro è ambientato nella località di Ridgemont - una piccola cittadina nello stato di Washington - dove Sunshine e la madre Kat si trasferiscono dal Texas. Il borgo è totalmente differente da Austin, soprattutto per quanto riguarda le condizioni atmosferiche, infatti a Ridgemont il cielo raramente è sereno e non fa quasi altro che piovere. Il quartiere in cui la nuova casa è situata è un quartiere un po' triste, in quanto non vi sono grandi segni di 'vita' e felicità.
La casa è situata in una strada a fondo cielo, delimitata sul retro da un campo enorme sempre invaso dalla nebbia e da imponenti abeti. L'abitazione risulta di un grigio spento probabilmente a causa delle interperie del tempo, ma a dargli un tocco di colore ci pensa la porta all'ingresso di un bel rosso acceso. Si tratta di una tipica casa americana a due piani, il portico anteriore con un dondolo che presenta i segni del tempo e un lungo e stretto vialetto di ghiaia con alti cespugli su ambo i lati. La maggior parte della narrazione avviene al piano superiore, accessibile tramite una scala ormai cigolante. Ci viene descritta in particolare la stanza della ragazza in quanto è total pink, dalla carta da parati alla moquette a pelo lungo, al pulsante della luce. La casa di per sè non ha nulla che non vada non fosse per l'odore di umido, di muffa o di roba vecchia che solo Sunshine sembra percepire in modo molto forte e non fosse per il senso di inquietudine che la ragazza avverte.

SOVRANNATURALE
DEMONI: Un Demone si diverte a seminare il caos, a spaventare le persone e a distruggere vite. Per fare ciò un demone deve possedere una persona, nella quale vive letteralmente attraverso il corpo del prescelto ed è libero di muoversi a suo piacimento. Un demone per rafforzarsi deve liberare lo spirito di una persona, per far sì che ciò accadda deve uccidere. L'anima di una persona, se presa da un demone, rimane in un mondo d'angoscia e il corpo posseduto, una volta eseguito l'omicido, diventa inutile e il demone se ne libera il prima possibile. Esistono diversi tipi di demoni e il modo in cui una persona viene uccisa dipende proprio da questo.
──────────────────────────
LUISEACH: I Luiseach sono una specie di guardiani del paranormale. Essere un Luiseach è un dono ereditario e un tempo vivevano in comunità isolate e venivano preparati al loro compito sin da giovani. Un Luiseach non lavora da solo, ma ha un protettore e un mentore, che gli insegna tutto ciò che ha bisogno di sapere sugli spiriti, con i quali sarà destinato a lavorare. Come uno spirito di luce è attratto a lui, lui si sente obbligato ad accoglierlo, sente l'urgente bisogno di assistere lo spirito nel viaggio da questo all'altro mondo. La missione sacra di un Luiseach è quella di impedire che gli spiriti oscuri facciano del male agli esseri umani, quindi vanno in cerca di quelle anime che oppongono resistenza e li obbligano a continuare il passaggio all'altro mondo.
──────────────────────────
SPIRITI (o fantasmi): Ci sono due tipi di Spiriti: gli spiriti di luce e gli spiriti oscuri. Gli spiriti di luce sono quegli spiriti che, una volta lasciato il corpo mortale, sono ansiosi di proseguire verso la luce e quindi vanno subito alla ricerca di un Luiseach. Gli spiriti oscuri sono di coloro la cui vita si è spezzata troppo presto e inaspettatamente, per questo combattono l'istinto di andare alla ricerca di un Luiseach e si nascondono da loro. Questi spiriti rimanendo sulla terra troppo a lungo cambiano, allontandosi sempre di più all'immagine di ciò che erano in vita e soprattutto mettono in pericolo la vita degli esseri umani.

Ovviamente c'è molto altro da sapere, ma io dovevo solo incuriosirvi e spero proprio di esserci riuscita. Vi riporto il calendario del Blogtour in modo che riusciate a vedere le tappe che vi siete persi - se ne avete persa qualcuna - e in modo che possiate segnarvi le date delle prossime tappe ;) Vi ricordo che tre fortunati tra voi si porteranno a casa una copia cartacea del libro, ma solo se seguite esattamente alla lettera le regole che trovate nel primo post su Atelier dei Libri. Spero davvero abbiate trovato interessante ciò che vi ho detto sul romanzo, fatemelo sapere in un commento, mi raccomando :D
#1 - 06/1 Atelieri dei Libri: Presentazione del Romanzo
#2 - 09/1 Bookish Advisor: Incipit
#3 - 13/1 Reading is Believing: Recensione in Anteprima
#4 - 16/1 Dreaming Fantasy: Personaggi
#5 - 20/1 ParanoramlBooksLover: Ambientazioni
#6 - 23/1 L'angolo Letterario: Intervista all'Autrice
#7 - 24/1 Coffee & Books: Conclusione e Vincitori Giveaway

25 commenti:

  1. Complimenti per questo post fantastico! Attendo con ansia una tua recensione :)

    RispondiElimina
  2. Interessantissimi gli elementi sovrannaturali!

    RispondiElimina
  3. Incuriosita credo che sia un semplice eufemismo. Ho adorato questo post!

    RispondiElimina
  4. L'ambientazione per ora non mi dice moltissimo... sarà ma mi è sembrata un po' stereotipata, alla parte paranormale ho dato una letta velocissimissima: quella si che mi ispira e non vorrei anticiparmi troppo

    RispondiElimina
  5. Ambientazione che mi incuriosisce moltissimo!
    Mi piacerebbe molto leggerlo *-*

    RispondiElimina
  6. mi incuriosisce molto e lo sai... ;)

    RispondiElimina
  7. L'ambientazione mi piace molto, è suggestiva :)

    RispondiElimina
  8. Adoro l'ambientazione di questo libro!Davvero sono curiosa di leggerlo :)
    GFC/FB: Chicca Tamburrino

    RispondiElimina
  9. Eh si che ci hai incuriositi! :D Quella casa cmq la trovo bellissima *-*

    RispondiElimina
  10. Anche l'ambientazione è leggermente inquietante...
    Interessantissima l'aggiunta degli elementi sovrannaturali!

    RispondiElimina
  11. Questo libro mi ha catturato! Adoro il paranormale, e stra-adoro le atmosfere del texas! da leggere!

    RispondiElimina
  12. Ciao! Complimenti per il post! Veramente interessante ma anche inquietante al punto giusto! Voglio assolutamente leggere questo libro, sono sempre più curiosa! :D

    RispondiElimina
  13. Finalmente trovo il tempo per questo post!!! Bellissimo, questo libro mi piace sempre di più!!!

    RispondiElimina
  14. Una cittadina dove piove quasi sempre?? Non è sicuramente il posto per me!! Anche solo vedendo qualche nuvola in cielo il mio umore diventa pessimo:/ sono meteoropatica fino al midollo, ho bisogno di sole e calore!!!^_^
    Spero di vincere una copia, mi piace sempre di più questo libro! Ciao e grazie delle notizie!

    RispondiElimina
  15. Cosa dire sul ambientazione?? un po tenebrosa e piovosa, ma d' altro canto e un libro che si parla di fantasmi se la storia si svolgesse al sole non farebbe cosi paura, ovviamente la curiosità c'è. Ed in oltre sono sempre stato affascinato dalle bellissime case americane a due piani

    RispondiElimina
  16. L'immagine che ho in mente dopo aver letto le tue descrizioni direi che è quella adatta a un libro dove si parla di spiriti. Per una storia di fantasmi preferisco di gran lunga una casa un po' più datata e buia a una piena di luce e nuova di zecca. Non sarebbe l'atmosfera perfetta xD.

    RispondiElimina
  17. Post super interessante! Adoro gli elenchi sovrannaturali *-*
    Non fate altro che incuriosirmi, ogni tappa sempre di più!

    RispondiElimina
  18. Penso sia azzeccata l'ambientazione a Ridgemont se fosse ambientato in California dove splende sempre il sole non ci sarebbe quell'atmosfera "cupa" adatta per i fantasmi. Sempre più incuriosita anche se magari aver letto dei Luiseach ha un po' spoilerato, eliminando delle teorie che mi ero fatta.

    RispondiElimina
  19. bellissima ambientazione , perfetta per questo tipo di libri

    RispondiElimina
  20. Ambientazione perfetta per un libro che tratta il tema delle presenze, dei fantasmi e dei demoni. Una città o casa dai toni cupi, dark, inquietanti, che ti costringono a stare sempre allerta e a dormire con un occhio aperto, donano maggior risalto alla storia stessa. E danno anche al lettore più comprensione degli stati d'animo.

    Sono sempre più curiosa di leggere questo libro. Dopo l'incipit mi continuo a chiedere se Sunshine sia davvero una normalissima umana o qualcosa di più. E dopo aver letto la descrizione dei Luiseach potrei aver avuto ragione.

    RispondiElimina
  21. Un'ambientazione perfetta per un romanzo come questo!
    Interessanti anche le figure paranormali che compaiono nella storia..sono sempre più curiosa! :)

    RispondiElimina
  22. Da quello che dici sembra un atmosfera tipo The Others.....se non dovessi vincere il libro al giveaway lo leggerò sicyramente perchè mi avete messo tanta curiosità..

    RispondiElimina
  23. L'ambientazione mi sembra la più classica e adatta, quello che mi incuriosisce di più è tutto quello che ruota attorno ai Luiseach.

    RispondiElimina

Ora che sei passato e teoricamente hai letto questo post, lasciami un commento *3* eddai cosa ti costa! :DD
Graazie *-*