martedì 29 marzo 2016

Recensione: 'La Chimera di Praga' di Laini Taylor

Buongiorno lettori!
oggi vi parlo di un libro che molti di voi avranno già letto, un libro che ha rischiato di non vedere il libro conclusivo della sua serie. Sto parlando de La Chimera di Praga che ha visto una nuova ristampa con una nuova veste grazie alla nuova collana della fazi - la LainYa. Questo libro mi ha totalmente sorpresa, non mi aspettavo di trovarmi davanti un libro così tanto avvincente. L'ho divorato in pochi giorni e ne sono rimasta totalmente ammaliata!
──────────────────────────
Titolo: La Chimera di Praga (Daughter of Smoke & Bone, #1)
Autore: Laini Taylor
Editore: Fazi LainYa
Data di pubblicazione: 11 Febbraio 2016
Pagine: 383
Prezzo: €14,50
Goodreads  |  inMondadori
Trama:
Karou ha 17 anni, è una studentessa d'arte e per le strade di Praga, la città in cui vive, non passa inosservata: i suoi capelli sono di un naturale blu elettrico, la sua pelle è ricoperta da un'intricata filigrana di tatuaggi, parla più di venti lingue e riempie il suo album da disegno di assurde storie di mostri. Spesso scompare per giorni, ma nessuno sospetta che quelle assenze nascondano un oscuro segreto. Figlia adottiva di Sulphurus, il demone chimera, la ragazza attraversa porte magiche disseminate per il mondo per scovare i macabri ingredienti dei riti di Sulphurus: i denti di ogni razza umana e animale. Ma quando Karou scorge il nero marchio di una mano impresso su una di quelle porte, comprende che qualcosa di enorme e pericoloso sta accadendo e che tutto il suo universo, scisso tra l'esistenza umana e quella tra le chimere, è minacciato. Ciò che si sta scatenando è il culmine di una guerra millenaria tra gli angeli, esseri perfetti ma senz'anima, e le chimere, creature orride e grottesche solo nell'aspetto esteriore; è il conflitto tra le figure principi del mito cristiano e quelle dell'immaginario pagano. Nel disperato tentativo di aiutare la sua "famiglia" Karou si scontra con la terribile bellezza di Akiva, il serafino che per amore le risparmierà la vita.


RECENSIONE
Karou non è una ragazza come tutte le altre, la sua vita non si limita ad andare a scuola e a seguire la sua passione - il disegno - ma quasi ogni giorno lei deve abbandonare ciò che sta facendo per delle 'commissioni' per Sulphurous, il suo mentore, nonché unica famiglia che ha. La sua famiglia non è la tipica che ci immaginiamo noi, ma è composta da Chimere, creature antropomorfe dal corpo metà umano, metà animalesco. Sulphurous per Karou è come un padre, ma per il resto del mondo è il Mercante di Desideri, infatti numerose persone in giro per il Mondo lavorano per lui. Karou attraverso un portale magico viene trasportata nella bottega del Mercante - che non si trova nella stessa dimensione terrestre - e successivamente viaggia in giro per il mondo attraverso portali sparsi in tutte le città. Tutto procede bene con il suo 'lavoretto' finché un giorno ogni portale presente sulla Terra non presenta un marchio e per di più ci sono stati strani avvistamenti angelici da parecchie città. Cosa rappresenta il marchio e com'è possibile che le persone avvistino angeli sulla Terra?
────────────────────────────────────────────────────
Non vi nego che appena iniziato il libro ho pensato 'oddio, che libro strano!', la storia mi è subito apparsa misteriosa e originale, talmente originale da essere in bilico con l'assurdo. Insomma, sin dall'inizio si capisce che si traffica in denti, sicuramente non lo avevo sentito da nessuna parte fino ad ora e ne sono rimasta parecchio sorpresa. Vi dico già che ciò che ho amato maggiormente del libro è l'alone di mistero che persiste fino alla fine delle pagine: parecchi interrogativi nati a poche pagine dall'inizio trovano la loro soluzione solo nella parte finale del libro e, inutile dire che numerosi quesiti nascono proprio alla fine. Così facendo la Taylor ci obbliga quasi a proseguire subito con la lettura del secondo volume e la cosa non mi disturba affatto. Altro punto di forza del libro è lo stile dell'autrice: narrato quasi sempre da un punto di vista in terza persona presenta un mix perfetto di azione, mistero e sentimento. La narrazione risulta fluida, magnetica e precisa, non ho riscontrato nessuna pecca in quanto stile, in più non ci sono spiegazioni superflue che rallentano la lettura. Un'altra cosa che ho amato alla follia sono le ambientazioni, così perfette, così ricercate che difficilmente dimenticherò: abbiamo viaggiato a Praga e mi sono innamorata di questa città, siamo stati a Marrakech e ho percepito il calore, in più le città create da lei sono magnifiche! Senza dilungarsi troppo in parole Laini ci ha dato uno sfondo ricco di dettagli, tracciando un background perfetto alla storia.
I personaggi li ho amati tutti - chi prima e chi dopo. La protagonista Karou è un'eccentrica ragazzina dai capelli blu, molto coraggiosa, cresciuta in un mondo che tutti pensano impossibile, attorniata da creature che esistono solo nei libri, ma che lei ha imparato a vedere come la sua famiglia. Ha un grandissimo senso di responsabilità ed è altruistica, nonché una grande amica, nonostante a volte sia costretta a dare pacco. La sua è senza dubbio una vita tormentata, dove è impossibile non porsi domande ogni giorno, per questo nel corso della storia è il personaggio che matura maggiormente. Altro personaggio importante è l'angelo Akiva, seconda voce del libro, serafino dalla bellezza ineguagliabile. Ammetto che all'inizio l'ho visto come l'antagonista della storia e nel momento in cui ho realizzato che non era affatto il nemico, non è entrato immediatamente nel mio cuore, non so' esattamente per quale motivo. E' un personaggio circondato da un alone di mistero, si percepisce da subito che nasconde parecchi segreti e che nel suo passato ne ha passate tante e non vede l'ora di parlarcene un po' per volta. Sulphurous è considerato da Karou il suo papà, colui che l'ha cresciuta e l'ha protetta per tutti questi anni. Nonostante faccia difficoltà a dimostrare l'affetto che prova ed è un tipo un po' freddo e burbero, Karou riesce sempre a decifrare i suoi pensieri e percepisce il suo affetto con un solo sguardo. Egli è definito il Mercante dei Desideri ed è una chimera con la testa d'ariete e gli occhi da alligatore! Altra chimera che mi è entrata nel cuore è Sybilis, il serpente, è il contrario del Mercante dei Desideri, dimostra continuamente a Karou l'affetto che prova per lei che può essere paragonato a quello che una madre prova per un figlio. Nonostante non si parli così tanto di lei mi ha colpito per il suo modo di amare, per la sua disponibilità verso Karou e per la sua curiosità verso il mondo umano.
Ciò che mi è sembrato un po' superficiale nella storia - nonostante in seguito abbia una spiegazione - è l'attrazione che si instaura subito tra Karou e Akiva. Dopo un solo giorno sentono di non poter stare l'uno senza l'altro e per di più il giorno prima la giovane ragazza pensava solo a volerlo eliminare dalla faccia della terra. Non sono un'amante delle storie d'amore in un libro e quando due persone hanno questo colpo di fulmine - se così lo si può chiamare - non riesco a capirlo. Nonostante questo la relazione tra i due non è stata affatto pesante, anzi l'ho trovata molto gradevole e sono certa che nei prossimi volumi ne vedremo delle belle tra i due!
Altra cosa che mi ha un po' sconcertata - ma che allo stesso tempo ho apprezzato - è stato l'alternarsi delle scene in modo quasi casuale. Per farvi capire meglio in un capitolo ci viene narrato un fatto e nel capitolo successivo ci viene narrato un fatto prima di quella scena e così via fino a tornare all'episodio iniziale - non so' se mi sono spiegata bene.
Volete sapere cos'ha suscitato tanto entusiasmo in me durante la lettura? L'originalità che sta alla base di Serafini e Chimere. Era da tempo che non mi capitava di fermarmi alla fine di un paragrafo per dire Oh mio dio! E' fantastico e quando ho letto l'origine di queste due razze sono rimasta estasiata. Chimere e Serafini hanno due miti differenti sulla creazione di questi e li ho trovati entrambi fantastici! Per questo ho deciso di riportarveli qui sotto, per mostrarvi il modo divino in cui sono stati scritti e per invogliarvi a scoprire queste creature mitiche.

Per concludere questa recensione non posso che dire che ve lo consiglio. Vi consiglio di addentrarvi in quest'avventura perché non ve ne pentirete, rimarrete abbagliati da Karou e vi lascerà con il fiato sospeso con i mille segreti e misteri celati tra le pagine.
Tempo di lettura: 3 giorni

11 commenti:

  1. Sarà una lettura di Aprile... Non vedo l'ora: ho il presentimento che mi piacerà da morire!

    RispondiElimina
  2. Questo libro mi incuriosisce tanto...è già da un po' che ne sento parlare e sempre bene, sicuramente è in WL anche per me..

    RispondiElimina
  3. È da tempo che questo libro attira la mia attenzione... speriamo che lo riesca a leggere il prima possibile.

    RispondiElimina
  4. È da tempo che questo libro attira la mia attenzione... speriamo che lo riesca a leggere il prima possibile.

    RispondiElimina
  5. Anche a me è piaciuto!! Devo leggere il seguito (si spera il prima possibile XD )

    RispondiElimina
  6. È già nelle mie mani,aspetto anche La città di sabbia per immergermi in questa bella storia

    RispondiElimina
  7. Mi è piaciuto moltissimo devo dire che merita davvero essere letto

    RispondiElimina
  8. Ho sentito parlare molto bene di questo libro,infatti l'ho messo in lista!

    RispondiElimina
  9. Ho sentito parlare molto bene di questo libro, infatti l'ho messo in lista!

    RispondiElimina
  10. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  11. Bella recensione (la mia la trovi qui, se ti va!) ^^
    Di questo libro ho assolutamente amato l'ambientazione descritta dalla sapiente mano della Taylor, i personaggi a 360° in particolare Sulphurus, il mio amore, e i cliffhanger finali che fanno venire voglia di continuare la storia...
    Non è sicuramente un libro perfetto, però, e ci sono degli elementi che per ora mi hanno deluso (Akiva!!).
    Un abbraccio e buone letture,
    Rainy

    RispondiElimina

Ora che sei passato e teoricamente hai letto questo post, lasciami un commento *3* eddai cosa ti costa! :DD
Graazie *-*