martedì 21 febbraio 2017

Recensione: 'The Academy. Libro Primo' di Amelia Drake

Buongiorno lettori!
oggi vi parlo dell'ennesimo libro che ho preso d'impulso dalla mia libreria. Volevo una lettura veloce, qualcosa che mi tenesse incollata alle pagine dall'inizio alla fine e ho trovato il libro perfetto. Il primo volume di The Academy si è rivelato essere esattamente ciò che cercavo e adesso sono curiosa di leggere i libri successivi (:
──────────────────────────
Titolo: Libro Primo (The Academy, #1)
Autore: Amelia Drake
Editore: Rizzoli
Data di pubblicazione: 07 Maggio 2015
Pagine: 300
Prezzo: €15,00
Goodreads  |  Amazon
Trama:
Twelve ha dodici anni e non è mai uscita dall'orfanotrofio Moser, alla periferia della grande città di Danubia. Non sa chi siano i suoi genitori e non ha nemmeno un nome: solo un numero, Twelve, appunto, perché è stata la dodicesima trovatella del suo anno. A Danubia ci sono diciotto Accademie: quella dei Musicanti e quella degli Alchimisti, quella degli Scribi e quella dei Servitori... Ed è proprio questo il sogno di Twelve: frequentare l'Accademia di Servizio e diventare una cameriera, magari una hostess in divisa impeccabile in una delle ville della città. Dopo uno strano esame di ammissione, per Twelve viene finalmente il momento di lasciare l'orfanotrofio e realizzare il suo sogno. Ma la carrozza su cui sta viaggiando finisce nel fiume per un'esplosione: un complotto porta Twelve in un'Accademia ben diversa, che sui registri della città non compare. La Diciannovesima. Nella grande città di Danubia, in un'isola abbandonata, si nasconde infatti una scuola proibita, di cui nessuno conosce l'esistenza. E lei è stata scelta per farne parte.


RECENSIONE
Se cercate una storia leggera, un semplice passatempo, una trama che ti faccia tornare bambini è il libro che fa per voi. Si tratta dell'avventura di Twelve, una bambina di dodici anni che ha passato la sua intera vita all'interno di un orfanotrofio e adesso ha raggiunto l'età per poter frequentare un'Accademia. Dopo aver fatto un test e aver sostenuto un colloquio con il direttore dell'Accademia dei Servizi, Twelve è al settimo cielo quando scopre di essere stata ammessa. Ciò cambia quando la carovana su cui viaggiava con altri ragazzi si trova su un ponte che è stato fatto saltare in aria e si sono ritrovati nel fiume che attraversa la città. Vengono salvati da persone che li portano nella loro Accademia, ma non è quella in cui aveva aspirato da sempre Twelve, bensì la diciannovesima e segretissima Accademia, ovvero quella dei Ladri. La ragazzina non è affatto contenta di questa condizione, e cercherà in ogni modo di fuggire, ma scoprirà che non è semplice quanto pensava.
La parte che più ha catturato il mio interesse è stata la grande quantità di Accademie, vorrei tanto che venissero approfondite maggiormente nei prossimi volumi, ma sono rimasta affascinata dalla famigerata Accademia dei Ladri. L'ambientazione è stata creata alla perfezione, ci sono dettagli che solitamente vengono tralasciati, ogni stanza e ogni corridoio sono avvolti da un aria misteriosa; ogni dettaglio è stato creato con maestria, sicuramente l'autrice ha una fantasia formidabile!
Ho apprezzato tanto anche i personaggi: questi ragazzini sfortunati possono trovare il loro ruolo nel mondo, possono finalmente diventare qualcuno e non solo dei bambini lasciati sulla soglia di una porta. Certamente la protagonista è quella che conosciamo meglio, ma anche altri suoi compagni di Accademia sono degni di nota, in particolar modo Ninon, Lupo e Sputo. Ognuno di loro ha una propria personalità, e soprattutto hanno una storia da raccontare che non sempre è una delle più felici.
Per terminare credo che con questo primo libro Amelia Drake abbia gettato le basi per un'avventura destinata ad un pubblico di più giovani, ma che apprezzeranno anche le persone un po' più grandicelle. Grazie alla narrazione fluida e al ritmo incalzante rimarrete incollati alle pagine dell'inizio alla fine e sarete ansiosi di iniziare il volume successivo.
Tempo di lettura: 1 giorno

1 commento:

  1. Lo acquisterei solo per la copertina! La trovo adorabile!
    Buon weekend! xoxo Connor

    RispondiElimina

Ora che sei passato e teoricamente hai letto questo post, lasciami un commento *3* eddai cosa ti costa! :DD
Graazie *-*