giovedì 1 giugno 2017

BlogTour 'La Figlia di Odino' di Siri Pettersen | 1°Tappa | Vi Presento Siri

Buongiorno lettori!
come inaugurare meglio il mese di giugno se non con un BlogTour? Oggi parliamo di un libro che esce tra una settimana per la Multiplayer.it, ormai sono mesi che ne sentiamo parlare, ci incuriosisce e finalmente, dopo una posticipa della data di uscita, arriverà tra noi comuni mortali, oppure dovrei dire 'tra noi persone diverse' se vogliamo entrare davvero nel vivo di questa nuova trilogia fantasy!
Oggi ho l'onore di aprire questo tour con una bellissima tappa, abbiamo intervistato l'autrice e sono contentissima che abbia trovato un attimo del suo tempo per risponderci e in questo modo permetterci di conoscerla meglio.
──────────────────────────
Titolo: La Figlia di Odino (The Raven Kings, #1)
Autore: Siri Pettersen
Editore: Multiplayer.it
Data di pubblicazione: 08 Giugno 2017
Pagine: 600
Prezzo: €21,00
Goodreads  |  Amazon  |  Pagina Ufficiale
Trama:
Nella serie Raven Rings i classici elementi della letteratura fantasy vengono reinventati. Non troverete profezie, dragoni o spade magiche. Certamente c’è la magia ma questa parola non compare mai nei testi. La protagonista è piena di risorse, vive emarginata e come una selvaggia al nord. Non è una “prescelta” e non ha poteri speciali. In realtà, ciò che la distingue dagli altri è proprio questa mancanza di capacità soprannaturali che invece gli altri posseggono.
Immagina di essere privo di qualcosa di cui tutti gli altri dispongono. Qualcosa che rappresenta la prova della tua appartenenza a questo mondo. Qualcosa di talmente vitale, che senza di esso sei una nullità. Una piaga. Una leggenda. Un essere umano.
Hirka, che ha quindici inverni, all’improvviso apprende di essere una figlia di Odino, una creatura putrida e senza la coda, proveniente da un altro mondo. È disprezzata, odiata e scacciata da tutti. Non riesce più a trovare una propria identità, e qualcuno la vuole eliminare affinché tutto ciò rimanga un segreto. Ma ci sono cose ben peggiori degli esseri umani e Hirka non è l’unica creatura ad essersi introdotta attraverso i portali…


Intervista a Siri Pettersen
Ciao Siri, parliamo di te: chi sei? Dove vivi, e quando è nata la tua passione per la scrittura?
Vengo dal nord della Norvegia, due ore a sud di Tromsø ed è un posto da non credere! Le montagne sono ripide e si tuffano dritte nell'oceano, dal nord provengono luci che sfarfallano per tutto il cielo, in estate il sole non tramonta mai, e in inverno viviamo in perenne oscurità. Questo posto selvaggio ha plasmato la persona che sono adesso. Oggi vivo ad Oslo. Sono stata una designer per gran parte della mia vita, ma ho sempre saputo che un giorno avrei scritto, era solo questione di tempo.
──────────────────────────
Non è facile che l'opera un autore norvegese venga acquistato da così tanti paesi, come ti senti a riguardo?
È stata un'avventura surreale, e non sarebbe mai successo se non fosse stato per i miei lettori. Sono fantastici e un po' folli. Loro disegnano fanart, diventano cosplay, creano gioielli inspirati a Raven Rings, cupcake, chiamo i loro animali (e persino i loro figli!) coi nomi dei personaggi, e si tatuano il segno del Seer. Sono incredibilmente grata per tutto quello che fanno. Loro fanno crescere la serie, e mi permettono di continuare a scrivere.
──────────────────────────
Il tuo romanzo sembra diverso da tutti gli altri, ha una specifica particolarità. Dicci: quali sono le cinque ragioni per cui dovremmo immergerci in questa avventura?
Questa è una domanda molto difficile! Ognuno ha la propria ragione per leggere questa serie, ma posso dirti le cinque cose che ho apprezzato di più quando l'ho scritto:
1. Hirka non è stata scelta e non ha poteri speciali: è l'esatto opposto di tutti gli altri, siccome tutti ne posseggono.
2. Il bene e il male non sono tanto semplici quanto sembrano, persino io ho cambiato idee a proposito di molte cose lungo la strada.
3. Mette in discussione le nostre fondamenta: leadership, tradizioni, fiducia..
4. Ha occupato la mia vita per un decennio ed è difficilissimo lasciarlo andare. I miei lettori dicono che si sentono allo stesso modo.
5. Rime. E' così attraente...
──────────────────────────
Cosa ha ispirato la scrittura de 'La Figlia di Odino' e quali sono stati i tuoi 'riti di scrittura'?
Amo il fantasy. L'ho sempre amato e sempre lo amerò. Non ci sono particolari cose che mi hanno inspirato, piuttosto una serie di cose. Sono stata inspirata da giochi di ruolo quando ero più giovane e anche dai fumetti. Probabilmente tutto questo è andato all'interno di questi libri. Il problema è che ci è voluto molto tempo per scriverli! Ci sono voluti dieci anni dalle prime idee al libro completo e pubblicato, siccome lavoravo a tempo pieno come designer. Non avevo il tempo, ma quando ho deciso di prendermi del tempo e di concentrarmi, le idee sono arrivate velocemente. L'ho scritto quattro\cinque volte prima di esserne soddisfatta, la maggior parte in un solo anno. Per la maggior parte del tempo ho scritto nelle cafetterie. La caffeina è stata estremamente importante!
──────────────────────────
Cosa dobbiamo aspettarci da Hirka? Descrivila in tre parole.
Integrità, Coraggio, Allegria.
──────────────────────────
In quale ambientazione verremo catapultati?
Il primo libro è ambientato in Ymslanda, un mondo in cui l'umanità è un mito. Gli esseri umani sono presenti solo in storie e canzoni. Questo è un mondo medioevale con una visione antica norvegese della cultura. All'inizio penserete che ci sia la tipica classe dominante e la tipicia fiducia, ma rimarrete sorpresi - almeno lo spero!
──────────────────────────
Quali sono i tuoi futuri progetti? Stai scrivendo qualcos'altro, oppure lo stai già facendo? Pensi che ti rivedremo presto di nuovo in libreria?
Ho appena finito di scrivere un libro per bambini chiamato "Bubble", che uscirà in Norvegia questo autunno, ma sto anche lavorando ad un'altra serie. Non dipenderà da The Raven Rings, ma se leggi la trilogia, capirai quale sarà la connessione. Sarà ambientato nello stesso universo, ma in un posto differente con nuovi personaggi. Il mio obiettivo è quello di pubblicarlo entro autunno 2018.
──────────────────────────
Saluta i tuoi lettori italiani come farebbe Hirka!
Ciao! Benvenuti a Ymslanda, che tipo di tè vorresti?

GiveAway
Grazie alla Multiplayer.it avrete l'occasione di vincere una copia cartacea de La Figlia di Odino! Per vincere la copia è molto semplice, basta compilare il form qui sotto e seguire delle semplicissime regole.
   Regole Obbligatorie:
  • Lascia la tua email SOLO nel form;
  • Metti like alla pagina facebook e twitter della Multiplayer.it;
  • Segui tutti i blog partecipanti al BlogTour;
  • Commenta tutte le tappe del BlogTour con commenti Inerenti.
   Regole Facoltative:
  • Condividi il BlogTour sui social che più preferisci.
Il giveaway terminarà il 10\06, il giorno dopo verrà fatta l'estrazione.

8 commenti:

  1. La curiosità è tanta...questo libro si fa attendere già da qualche mese per quel che mi rigurada...Tralasciando il fatto che l'ambientazione mi affascina non poco,credo che possa trattarsi di una lettura diversa da tutte le altre lette in precedenza dal sottoscritto.
    Di sicuro..è la mia prima autrice Norvegese :)
    Ottimo articolo comunque !!!!

    RispondiElimina
  2. Da amante della mitologia norreana sono felicissima di questa uscita!
    Sono curiosa di vedere come si evolverò la trama e l'intervista con l'autrice è stata molto interessante!

    RispondiElimina
  3. Questo libro sembra proprio fenomenale! bellissima intervista ;)

    RispondiElimina
  4. wow mi ispira tantissimo questo libro! grazie!
    bella intervista!
    Luigi Dinardo

    RispondiElimina
  5. È la prima volta che mi interesso ad un'autrice norvegese, non vedo l'ora di conoscere il suo stile e soprattutto Hirka!
    Fantastica intervista!

    RispondiElimina
  6. Dopo un lavoro di dieci anni sono curiosissima di immergermi in questa lettura!
    Bella intervista <3

    RispondiElimina
  7. Sembra davvero interessante!
    Non avrei mai pensato che avesse anche dei seguiti (a pelle); a volte i lettori fanno miracoli, portando alla scoperta di questa storia e facendola conoscere al mondo.
    Sembra interessante il capovolgimento di ruoli (la protagonista senza poteri)....bella intervista! Mi ha incuriosito molto ^.^

    RispondiElimina
  8. E' veramente molto interessante l'intervista!
    Cavoli dieci anni per un libro o.o a volte davvero non si pensa al lavoro che c'è dietro

    RispondiElimina

Ora che sei passato e teoricamente hai letto questo post, lasciami un commento *3* eddai cosa ti costa! :DD
Graazie *-*