martedì 31 ottobre 2017

Recensione: "La Vendetta degli Dei" di Jennifer L. Armentrout

Titolo: La Vendetta degli Dei (Covenant, #4)
Autore: Jennifer L. Armentrout
Editore: HarperCollins Italia
Data di pubblicazione: 07 Settembre 2017
Pagine: 384
Prezzo: €16,00
Goodreads  |  Amazon
Trama:
Alexandria ha sempre avuto paura di due cose: perdere sé stessa dopo il Risveglio, ed essere ridotta in servitù per mezzo dell'elisir. Ma l'amore è sempre stato più forte del fato e Aiden è pronto a dichiarare guerra all'Olimpo - e al lato oscuro di Alex - pur di riaverla con sé. Intanto il mondo è sull'orlo del caos. Gli dei hanno già ucciso una moltitudine di persone e potrebbero distruggere intere città nel tentativo di impedire ad Alex di cedere il suo potere a Seth, il primo Apollyon, rendendolo così l'invincibile Sterminatore di Dei. E interrompere l'oscuro legame tra lei e Seth non è l'unico problema, perché la sola persona che potrebbe sapere come arginare il disastro è morta da secoli. Ad Alex e Aiden non resta dunque che penetrare negli Inferi per parlare con lei e poi trovare il modo di tornare indietro. È un'impresa disperata e i pericoli in agguato sono inimmaginabili, eppure non esiste altro modo per impedire a Seth di diventare lo Sterminatore... o ad Alex di prendere il suo posto


RECENSIONE
Al termine del terzo capitolo di questa serie io dovevo mettere le mani sul seguito, e come è uscito mi sono catapultata all'interno di questa storia fantastica.
Il libro inizia poco dopo la fine del precedente, e non nel migliore dei modi possiamo dire. Solitamente i libri di questa serie iniziano direttamente in modo coinvolgente, ma questa volta sono rimasta un po' scossa. Sin dall'inizio Alex non era la stessa Alex che abbiamo incontrato nei volumi precedenti, Seth la condizionava continuamente e lei era scontrosa, dall'anima di un serial killer, ma per fortuna racchiusa in una gabbia. Finché la vecchia Alex non è tornata in sé ho trovato il romanzo sottotono rispetto a quanto ero abituata, ma poi mi sono ritrovata a cavalcare la solita onda. Il libro è stato emozionante e travolgente, sorprendente come al solito, mi ha fatta innamorare nuovamente di questi personaggio fantastici.
Ciò che ho apprezzato maggiormente di questo libro è la presenza degli Dei, sono stati un po' più approfonditi, i protagonisti hanno avuto un faccia a faccia con molti di loro, ma non solo, anche con personaggi che pensavamo non avremmo più incontrato. La parte più emozionanante sicuramente è stata quando Alex ed Aiden dovevano scendere negli Inferi, tutte le prove che hanno dovuto affrontare - fisiche e mentali - mi hanno totalmente travolta!
Per quanto riguarda i personaggi sono cambiati, sono più maturi e pronti ad affrontare sfide più pericolose, ma non sono ancora pronti a perdere un altro del loro gruppo. Alex soprattutto è meno arrogante e più seria e preponderante degli altri libri. Aiden fa cadere la maschera e lascia intravedere il suo lato umano. Seth non l'ho ben inquadrato, è odioso per la maggior parte del tempo, ma io sono convinta gli abbiano davvero fatto il lavaggio del cervello, non può essere svanito il suo animo gentile che abbiamo visto nei primi libri.
Per terminare, il libro è stato fantastico, ma poteva essere molto meglio. Sono curiosa di scoprire cosa succederà nell'ultimo capitolo di questa serie, sicuramente ci saranno degli scontri con i fiocchi e io non vedo l'ora di essere nel centro nell'azione!

Nessun commento:

Posta un commento

Ora che sei passato e teoricamente hai letto questo post, lasciami un commento *3* eddai cosa ti costa! :DD
Graazie *-*