giovedì 14 dicembre 2017

Recensione: 'Magisterium. La Maschera d'Argento'
di Cassandra Clare & Holly Black

Titolo: La Maschera d'Argento (Magisterium, #4)
Autore: Cassandra Clare & Holly Black
Editore: Mondadori
Data di pubblicazione: 21 Novembre 2017
Pagine: 252
Prezzo: €17,00
Goodreads  |  Amazon
Trama:
La vita di Callum Hunt è a pezzi. Il suo segreto è stato svelato al mondo. Aaron, il suo migliore amico, è morto. Alex, la spia del nemico, è riuscito a fuggire. E ora Call si trova a vivere dietro le sbarre, chiuso in una cella, bandito dal resto della comunità magica per ciò che è... o meglio, per ciò che potrebbe diventare. Una speranza di libertà ci sarebbe. Ma tutto ha un costo, e lui non sa se è disposto a pagarlo. Riuscirà a trovare dentro di sé la forza di non tradire i suoi amici e gli insegnanti? O correrà il rischio di distruggere tutto ciò che nella vita ha di più caro? Nell'anno d'argento al Magisterium sarà tutto diverso da prima...


RECENSIONE
Saprete benissimo che questa serie a me piace da morire, ogni libro è fantastico, un mix di fantasia, mistero e azione, un libro perfetto insomma. Questo non è stato da meno, anzi si è aggiunto un fattore che nei precedenti libri non era presente, ovvero la storia romantica. Non è una di quelle storielle che stufa e risultano pesanti, bensì è una di quelle storie che ti fanno sorridere e ti fanno pensare alla tua prima cotta e a quanto si era impacciati.
Il libro inizia qualche mese dopo il termine del terzo libro, Callum è stato imprigionato nel Panopticon e ogni giorno viene interrogato dall'Assemblea per determinare quanto di Constantine ci sia in lui. Ad un solo giorno dal verdetto, e nel giorno in cui Jasper gli va a far visita, la prigione va a fuoco e questo non è certamente un caso. Tamara ha escogitato un piano per far uscire di prigione il suo amico, grazie all'aiuto di Anastasia, purtroppo per Tamara non va come aveva previsto. I tre ragazzi si troveranno prigionieri di due persone che odiano a morte, e non sarà facile trovare una via d'uscita.
Io amo l'ambientazione del Magisterium, le sue cave, gli studenti, gli elementi magici, le lezioni con i Magister, purtroppo in questo volume non incontriamo l'accademia di magia, ne sentiamo solo parlare, ma ci ritroviamo in un'altra ambientazione niente male. La radura in cui si ritroveranno i tre maghi è molto interessante, soprattutto per le persone che vi incontreranno e per le scoperte su Constantine e Jericho Madden.
Callum continua ad interrogarsi sulla questione del Sire Malvagio, vuole sapere cosa comporta avere l'anima del Nemico della Morte, se mai verrà a galla qualche vecchia conoscenza, ma ancora non abbiamo una risposta vera e proprio, Callum si sente semplicemente Callum Hunt. In questo libro mi è piaciuto particolarmente, pensa con la sua testa e nonostante qualcosa non pare del tutto corretto agli altri maghi, lui va avanti per la sua strada e arriva fino in fondo. Riesce persino a fare la doppia faccia per il bene dei suoi cari ed è pronto anche a sacrificarsi pur di tenere al sicuro chi ama.
Tamara è la solita ragazzina con la testa sulle spalle, ma si è rivelata essere una vera amica pronta a qualsiasi cosa pur di salvare i suoi amici, persino venire a patti con i Primitivi. Jasper è più divertente che all'inizio, sin dall'inizio ci fa sorridere, ma ugualmente talvolta mi da sui nervi.
Come vi ho detto in questo volume si introduce una dose di romanticismo, non quelli a cui si è abituati negli Young Adult, ma un tipo di amore impacciato e divertente, Callum si è confessato a Tamara nel momento meno opportuno di tutto il libro quasi, e per tutto il libro Call si domanda se ha fatto bene e se le cose tra di loro stiano cambiando a causa del suo essere.
Come al solito il romanzo è scritto divinamente, Holly e Cassandra hanno un modo di scrivere sublime, i libri della serie hanno tutti gli elementi che un fantasy dovrebbe avere e questo in particolare ci apre numerose strade verso il capitolo finale. Il finale è totalmente inaspettato, non vedo l'ora sia il prossimo anno per scoprire l'epilogo di Callum e del Magisterium.
Tempo di lettura: 4 giorni

Nessun commento:

Posta un commento

Ora che sei passato e teoricamente hai letto questo post, lasciami un commento *3* eddai cosa ti costa! :DD
Graazie *-*