venerdì 16 febbraio 2018

Recensione: "Paper Crown" di Erin Watt

Titolo: Paper Crown (The Royals, #3.5)
Autore: Erin Watt
Editore: Sperling & Kupfer
Data di pubblicazione: 30 Gennaio 2018
Pagine: 153
Prezzo: €5,99 (eBook) | Cartaceo a Giugno forse
Goodreads  |  Amazon
Trama:
Gideon è sempre stato il più razionale e posato tra i Royal. Legatissimo alla madre e alla famiglia, anche lui, però, come tutti i Royal, ha un lato oscuro e un segreto che protegge da molto tempo, e che lo ha allontanato dal suo più grande amore, Savannah.
Quando lei era alla Astor Park e lui al college, era più facile fingere che le cose, un giorno, avrebbero potuto sistemarsi, ma ora che si ritrovano a condividere lo stesso campus non è così. Perché, nonostante provino con tutte le loro forze a negare il loro passato o il loro legame, l'attrazione rimane. Così come tutte le bugie dette, e le ferite ancora aperte. Gideon riuscirà a convincere Savannah a dargli una seconda occasione?


RECENSIONE
Leggendo la prima trilogia sono molte le volte che si accenna a Gideon, ma è protagonista della storia in davvero pochissime occasioni, quasi non lo conosciamo. Ci si formano talmente tante domande sul suo conto che ad ogni libro finito senza le risposte mi veniva da urlare! Per fortuna è nato 'Paper Crown' dove ogni risposta viene a galla, veniamo a conoscenza della storia d'amore di Gideon e Savannah, com'è nata e come è finita e cosa vuole fare Gid per riconquistarla.
Gideon è una persona magnifica, è davvero cambiato nei tre anni che ci vengono raccontati nella novella. Inizialmente è un ragazzino all'ultimo anno di liceo e non pensa ad avere una storia con una ragazza, vuole solo divertirsi e godersi la vita - come ogni Royal direi. La storia è nata quasi per caso, è stato come un colpo di fulmine da parte di Gideon e sin dall'inizio la loro è una storia tenerissima. Lo vediamo a fianco della madre, mentre cerca di starle accanto e supportarla nonostante abbia altre cose da fare, mette al primo posto la famiglia, e questo difficilmente cambierà in lui. Negli anni a venire è diventato più maturo e decisamente più determinato. E' disposto a fare di tutto per riavere ciò che vuole davvero, ma Savannah è davvero dura da persuadere, nonostante sia anche ciò che vuole lei.
La parte più bella è senza dubbio il momento della conquista ai tempi del liceo, ma anche i momenti passati al college e scoprire i veri sentimenti che il primogenito Royal prova per la Sav. Il libro nonostante sia molto corto è davvero bellissimo, è emozionante, ti prende dentro e ti fa desiderare di incontrare una persona come lui.
Paper Crown è narrato dal punto di vista di Sav e Gid alternati, e si passa dal passato al presente in un baleno. A dirlo così sembra una cosa molto caotica, ma in realtà ci permette di scoprire più dettagli in meno tempo, e rende l'intera storia più dinamica ed appassionante.
Tempo di lettura: 2 giorni

Nessun commento:

Posta un commento

Ora che sei passato e teoricamente hai letto questo post, lasciami un commento *3* eddai cosa ti costa! :DD
Graazie *-*